Sicurezza Stradale

Il miglioramento della sicurezza stradale al fine di ridurre il numero di incidenti e le loro conseguenze in modo significativo, e’ una delle priorita’ per la quale sia il Governo Italiano che quelli degli Stati membri dell’Unione Europea, hanno messo in campo una significativa serie di misure, alcune di tipo legislativo altre quali interventi infrastrutturali sulla rete stradale e autostradale, in modo da soddisfare i sempre crescenti standard di sicurezza.

Ma il lavoro sulla Sicurezza Stradale ha successo solo come processo permanente: 

la Commissione europea pone maggiore enfasi sulle misure volte a prevenire gli incidenti possibilmente in anticipo; l’errore umano - quale causa più comune di incidenti - può essere ridotto mediante l’utilizzo di sistemi elettronici. Pneumatici radiali, freni a disco, cella dell’abitacolo robusta, albero dello sterzo di sicurezza, cintura di sicurezza a tre punti ed airbag sono state le importanti realizzazioni di sicurezza oggi adottate su gran parte dei veicoli in circolazione. 

Tuttavia e’ sufficiente un piccolo momento di riflessione affinche’ ognuno di noi enunci quelli che ritiene essere i punti e i comportamenti utili per la Guida in Sicurezza: 

- Tenere conto del comportamento degli altri utenti della strada;

- Guidare in modo da garantirci di non incorrere in incidenti che potevano essere evitati;

- Disporre di un mezzo in piena efficienza;

- Tenere sempre sotto controllo l’ambiente esterno . 

Quali sono certamente i comportamenti sbagliati che incidono negativamente sulla Sicurezza Stradale ? 

- Tentare la sorte in situazioni di possibile pericolo;

- Trasgredire norme e segnaletica;

- L’esibizionismo;

- La guida “aggressiva”;

- La guida “sportiva”;

- Insistere in comportamenti “stupidi”;

- Abusare dei tempi di guida .

 

Sicurezza Stradale in sintesi cosa e’ ? 

Guidare tenendo conto del comportamento degli altri cioè avere la convinzione che la nostra sicurezza, spesso la nostra stessa vita, dipendono da: